LA SCINTILLA SARAJEVO E MOSTAR

Per informazioni Fondazione Bergamo nella storia ˆ Museo storico
Tel. +39 035 226332 - Fax +39 035 219128
www.bergamoestoria.it - segreteria@bergamoestoria.it

Cent’anni fa a Sarajevo l’attentato a Francesco Ferdinando accende l’incendio della Grande guerra che divampa in tutta Europa e spegne la luce per sempre sul mondo di ieri (Stefan Zweig). La modernità entra in corto circuito spianando la via al “secolo breve”, con le sue guerre mondiali, i totalitarismi, gli orrori d’ogni sorta. E ancora a Sarajevo e a Mostar, tra il 1992 e il 1995, esplode nelle sue forme più drammatiche la guerra civile seguita alla dissoluzione della Jugoslavia.
 
Ma queste tragiche vicende non devono far dimenticare la straordinaria bellezza di queste città,il loro impressionante patrimonio storico e artistico, la capacità di far convivere nei secoli genti diverse per etnia, cultura e religione.
 
1°giorno, venerdì 26 settembre: ITALIA –SARAJEVO
 
Ritrovo presso l’aeroporto di Milano Malpensa in tempo utile per l’imbarco sul volo di linea Austrian Airlines per Sarajevo (via Vienna). All’ arrivo a Sarajevo incontro con la guida e trasferimento in centro città con pullman privato. Sistemazione in hotel *** centrale (zana Bascarsja) nelle camere riservate e cena in ristorante centrale.
 
2° giorno, sabato 27 settembre: SARAJEVO
 
Prima colazione e pernottamento in hotel. Visita guidata del cuore storico della città, alla scoperta dell'antico quartiere turco ottomano e dei luoghi di fede principali delle quattro religioni presenti: islamica, cattolica, ortodossa,ebraica. Pranzo libero.
Pomeriggio dedicato alla Storia “multicolore” della Bosnia-Erzegovina con la visita guidata alla scoperta della Sarajevo austro-ungarica (1878-1914), e in particolare al luogo del celebre attentato del 28 giugno 1914. Cena in ristorante centrale.
 
3° giorno, domenica 28 settembre: SARAJEVO –MOSTAR -SARAJEVO
 
Prima colazione e pernottamento in hotel. Trasferimento in pullman privato per Mostar. Pranzo in un ristorante lungo le sponde del fiume Neretva. Nel pomeriggio visita guidata del cuore storico della città, con le sue architetture orientali e gli edifici del periodo austro-ungarico. Affresco sull'atmosfera multiculturale che la contrassegnava e sulle difficoltà del momento presente. Rientro a Sarajevo e cena presso il vecchio Club degli Scacchi di Sarajevo, oggi ristorante tipico.
 
4° giorno, lunedì 29 settembre: SARAJEVO -ITALIA
 
Prima colazione in hotel. Mattino a disposizione dei partecipanti. Pranzo libero. Trasferimento per l’aeroporto di Sarajevo in tempo utile per l’imbarco sul volo di linea Austrian Airlines per Milano Malpensa.Termine servizi.
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE (minimo 12 paganti) € 290,00
(supplemento singola € 85,00)
 
La quota di partecipazione comprende: Trasferimenti in pullman privato con autista come da programma # Pernottamenti con prima colazione come da programma # Pranzi e cene con n.1 bevanda inclusa come da programma # Visite guidate, ingressi ed incontri come da programma # Assicurazione medica e bagaglio.
 
La quota non comprende: Mance; Extra personali e tutto quanto non indicato nella voce “la quota comprende”
 
Documenti necessari: Carta d'identità in corso di validità (senza rinnovo con timbro)
 
VOLI AUSTRIAN AIRLINES:
 
26/09/14
OS512 -Milano Malpensa 10.00 –Vienna 11.25
OS757 -Vienna 13.15 –Sarajevo 14.25
 
29/06/14
OS758 -Sarajevo 15.10 –Vienna 16.30
OS515 -Vienna 17.45 –Milano Malpensa 19.15
 
TARIFFA DEL VOLO (incluse tasse aeroportuali): euro 470,00
 
 
COSTO COMPLESSIVO DEL VIAGGIO: euro 760,00

Map Container
Mostra tutto